L’Associazione ANFFAS ONLUS MANTOVA, ha iniziato la propria attività nel 1964 promuovendo, tra le prime realtà in provincia, servizi indirizzati alle persone con disabilità adulte.
I servizi accreditati semiresidenziali e residenziali realizzati e gestiti da ANFFAS Onlus MANTOVA, nel corso degli anni, hanno puntato ad un miglioramento della qualità di vita delle persone con disabilità promuovendone l’autonomia e sostenendone le capacità e le abilità.
Accanto a queste realtà, ANFFAS Onlus Mantova promuove un servizio di assistenza domiciliare che, con l’impiego di personale qualificato, intende aiutare le famiglie in difficoltà nell’accudire, assistere ed accompagnare il proprio familiare con disabilità.
Sul territorio mantovano, i servizi semiresidenziali socio-riabilitativi gestiti da ANFFAS Onlus MANTOVA sono:
1. il CENTRO DIURNO ANFFAS di Mantova;
2. il CENTRO DIURNO ANFFAS “Chiara Luce” di Guidizzolo;
3. il CENTRO SOCIO EDUCATIVO “Il Sentiero” di Mantova;
4. il CENTRO SOCIO EDUCATIVO “Eureka” di Ostiglia.
5. Il Servizio Formazione all’Autonomia “Jupiter” di Ostiglia
6. Atelier del fare – Mantova.

I servizi residenziali socio-sanitari, invece, fortemente voluti e gestiti da ANFFAS Onlus MANTOVA sono:
1. la Comunità Socio Sanitaria “Sacca” di Sacca di Goito;
2. la Comunità Socio Sanitaria  “Don Danilo Vareschi” di Sacca di Goito.
3. la Comunità Socio Sanitaria  “Il Parco” di Ostiglia

Le nostre strutture sono frequentate da 120 ragazze e ragazzi di età compresa tri i 11 e i 70 anni con diagnosi diverse: ritardo mentale e problemi di comportamento, da deficit della deambulazione e/o patologie psichiatriche.

Molte le attività proposte nei nostri centri tra le quali attività educative espressivo/creative.
Le attività creative si alternano nel periodo dell’anno e in base alle richieste degli ospiti o all’apporto creativo di volontari o operatori.
ATTIVITÀ LABORATORIO CREATIVO: utilizzando vari materiali tra cui colla, carta sottile, carta decorativa e di vario genere, pennelli, colori e altro materiale per realizzare oggetti di diverso tipo, utilizzando la tecnica del Decoupage.
L’attività è gestita da educatore, operatori e volontari; obiettivo di questa attività è il mantenimento di abilità cognitive, fino-motorie e senso-percettive, imparare la sequenzialità di una lavorazione, creare oggetti che poi i ragazzi possono donare o che hanno la finalità importante di gratificarli.
ATTIVITÀ DI MANIPOLAZIONE: utilizzare pasta modellabile colorata, creta o pasta sale con strumenti specifici e forme al fine di soddisfare l’interesse personale, favorire il benessere fisico ed emozionale; sporadicamente per creare oggetti da regalare come gratificazione personale per aumentare autostima.
LABORATORIO GESSETTI: realizzazione oggetti in gesso con esperta volontaria ed educatore. Si impasta il gesso o polvere di ceramica con acqua, si aromatizza con essenze se si realizzano profuma ambienti, si mette nelle forme, si mette nastro se si realizza qualcosa da appendere, si lascia asciugare qualche ora, si sforma e decora: colorando o mettendo brillantini.
Attività per sviluppare abilità fino motorie, imparare a seguire indicazioni, sviluppare concentrazione.
CREAZIONE SAPONETTE: si realizzano saponette utilizzando sapone Marsiglia grattugiato che poi si scioglie a bagnomaria con essenze, colori, aromi e poi si dà forma in stampi, si lasciano asciugare qualche giorno, si sformano e confezionano.
Attività per sviluppare abilità fino motorie, imparare a seguire indicazioni, sviluppare concentrazione e realizzare prodotto per bancarella o regali.
LABORATORIO BIGIOTTERIA: ha come finalità stimolare la creatività e personalizzare un oggetto, il miglioramento abilità fino-motorie, acquisizione di regole.
L’educatrice, seguendo i gusti delle utenti coinvolte, accompagna il gruppo nella creazione di collane, braccialetti e orecchini fatti con swarovsky, perline e pietre dure.
LABORATORIO FALEGNAMERIA: gli utenti vengono divisi in due gruppi di lavoro seguiti dagli operatori. Il materiale su cui si lavora viene tagliato precedentemente da un falegname. L’attività è suddivisa in diverse fasi di lavoro: levigatura, pittura, assemblaggio e verniciatura degli oggetti.
Attraverso questa attività si vuole stimolare la creatività e migliorare le abilità fino-motorie.
Finalità: mantenimento di una buona integrazione del gruppo, stimolare la creatività e migliorare le abilità fino-motorie, acquisizione delle fasi di lavoro.

CONTATTI:
Anffas onlus Mantova
via I. Alpi 12
tel.0376/360515 fax 0376/379245
e–mail: direzione@anffasmantova.it